Consigli per nutrire e reidratare la pelle dopo l’estate

La pelle d'estate subisce notevoli cambiamenti, per mezzo di influenze di fattori esterni come il caldo, l'aria secca, l'umido e i raggi solari

La pelle dopo l’estate necessita di varie cure per mantenersi tonica, idratata e bella. Questo poiché nel periodo post-vacanze si ha il rischio di ritrovarsi con la pelle molto secca e screpolata, entrambi dei fattori dovuti alla disidratazione. Il periodo delle vacanze, il caldo del sole, ma anche i raggi UV possono influire molto negativamente sulla cute secca, comportando dei notevoli problemi. Anche l’effetto dell’aria calda e di un’alimentazione troppo sregolata potrebbero comportare un’eccessiva disidratazione della cute, rendendola molto secca e rendendo necessario l’utilizzo di vari rimedi naturali.

Per ristabilire lo stato di salute della pelle dopo l’estate basta seguire alcune semplici regole, che permettono d’idratare maggiormente la cute ripristinando il suo equilibrio. A questo proposito si consiglia di applicare una crema idratante la mattina, perché possa agire sulla pelle durante il giorno La sera, invece, viene consigliato di appplicare sul corpo una crema nutrizionale, perché possa mantenere inalterate le varie funzioni metabolitiche della cute umana. Senza dimenticarsi delle maschere di bellezza.

La pelle del viso è particolarmente sensibili all’azione di vari agenti esterni, e richiede una cura particolare. Inolte, di tutte le parti del corpo umano, la faccia è quella messa più in mostra. Per questo è necessario eseguire dei trattamenti di bellezza, come le maschere, almeno due o tre volte alla settimana. Non bisogna esagerare, poiché in tal caso si potrebbero verificare altri tipi di problemi. Gli specialisti del settore beauty consigliano anche di fare degli scrub, almeno una volta a settimana, per togliere le cellule morte e favorire il rigenero di quelle sane.

Per migliorare lo stato di salute della pelle dopo l’estate, si consiglia di fare un ampio uso delle varie creme naturali. Bisogna fare attenzione ad acquistare solo quelle prive di additivi, coloranti o sostanze chimiche sospette. Se si ha voglia, è possibile preparare la crema anche in casa. La sostanza da prediligere con cui preparare le creme idratanti, è l’aloe vera, ma anche la calendola è una delle migliori. Infine, si raccomanda un ampio uso degli oli naturali. Essi hanno la proprietà di venir assorbiti dalla cute, migliorandone il rigenero sino nelle profondità.

Consigli per nutrire e reidratare la pelle dopo l’estate