Come iniziare a correre per dimagrire senza fatica

Ecco come iniziare a correre, per restare in forma senza troppi sacrifici

Molte persone vorrebbero fare un po’ di sano movimento per perdere peso: capire bene come iniziare a correre nel modo giusto è la strategia vincente per riuscire a dimagrire e restare in forma senza troppi sacrifici.
Per prima cosa, bisogna preparare un programma di allenamento che permetta ad arrivare ad un grande risultato: riuscire a correre, gradatamente, per un’ora intera, evitando infortuni e un sovraccarico di tendini, ossa e muscoli. E’ possibile? Certo che sì!

Per correre nel modo giusto, è importante innanzitutto tenere conto di due importanti fattori: essere sani e non essere in sovrappeso. E’ quindi necessario fare una visita medica prima dell’allenamento, in modo da farsi confermare da un dottore le proprie condizioni di salute.

Dunque, come iniziare a correre da zero? Per prima cosa, disporre tre allenamenti in una settimana, magari nei giorni in cui non si è carichi di impegni, e soprattutto evitare di partire con troppo entusiasmo: la fretta di avere risultati non è la migliore alleata degli sportivi, ma nemmeno di tendini ed articolazioni, che potrebbero essere sforzati fino ad avere microfratture.

E’ chiaro che per l’allenamento dei principianti la corsa consigliata è quella lenta. Per fare pratica e riuscire meglio nell’impresa senza annoiarsi, una dritta è quella di correre con un’amica o in coppia: si potranno scambiare due chiacchiere e l’attività sarà più piacevole. Se ci si trova in affanno, basta rallentare.

Per correre nel modo giusto, non è necessario spendere uno stipendio intero in strumenti tecnologici come il cardiofrequenzimetro: l’accessorio più importante è un buon paio di scarpe da running. Non male anche l’idea di portare con sé lo smartphone con cronometro e tanta buona musica se si corre da soli.

Immagini: Depositphotos

Come iniziare a correre per dimagrire senza fatica