Come dimagrire le gambe

Come dimagrire le gambe? Ecco i migliori rimedi

Dimagrire le gambe non è così facile come può sembrare, ma con un po’ di buona volontà basta davvero poco per raggiungere questo obiettivo. Il primo passo per snellire questa importante parte del corpo è quella di ricorrere a delle semplici ed utili accortezze che nell’insieme possono rivelarsi il trattamento ideale per prendersi cura del proprio corpo. Innanzitutto, è essenziale ricorrere ad una regolare attività fisica. Si consiglia, infatti, di dedicare almeno 10, 15 minuti al giorno all’allenamento. La costanza e la determinazione verranno senza ombra di dubbio premiate. Bisogna iniziare gradualmente, eseguendo degli esercizi laterali e frontali che aiutino a tonificare le gambe e donare la giusta elasticità alla muscolatura. Un esercizio specifico per snellire le gambe per una tonificazione assicurata è lo squat che prevede di flettere le ginocchia in piedi, portando le braccia in avanti. Si consiglia di ripetere l’esercizio 30 volte.

Svolgere dei regolari esercizi potrebbe non bastare per dimagrire le proprie gambe. Pertanto, si consiglia anche di correre per bruciare calorie e grassi. La corsa ed il nuoto sono infatti i rimedi migliori per dimagrire le gambe in maniera rapida ed efficiente. Si consiglia inoltre di praticare questo specifico allentamento almeno due o tre volte a settimana, associandolo agli esercizi giornalieri di tonificazione delle gambe. Allo stesso tempo, con la corsa non bisogna esagerare, poiché potrebbe comportare l’effetto contrario come dolore o gonfiore nel momento in cui non si è particolarmente allenati. Pertanto è preferibile iniziare gradualmente fino a praticare running per circa 30 minuti al giorno. Se invece vi sentite affaticati o spossati, è possibile optare per delle lunghe camminate a passo svelto. In questo modo sarà comunque possibile ottenere i risultati desiderati.

Per dimagrire le gambe in modo corretto occorre mettersi d’impegno con tanta buona volontà. Dunque, ricorrere ad un ulteriore esercizio efficace potrebbe aiutare in questa ardua impresa. Ad esempio, il salto della corda è un esercizio da non sottovalutare. Probabilmente la prima cosa che viene in mente è che si tratta di un semplice gioco per bambini, ma non è propriamente così. Si tratta infatti dell’allenamento perfetto che, se praticato in maniera regolare, permette di snellire le gambe in breve tempo, rendendole slanciate ed affascinanti. Dunque c’è ben poco da aspettare: basterà armarsi di una semplice corda per divertirvi attraverso questo semplice allentamento, in grado di apportare tutti i benefici desiderati. Potrete associare il salto alla corda a vostro piacimento, inserendolo nel programma degli altri esercizi da svolgere quotidianamente. In compagnia di un’amica potrebbe rivelarsi anche divertente.

Per dimagrire le gambe non basta però praticare una regolare attività fisica. Anche l’alimentanzione infatti gioca un ruolo fondamentale. A questo punto molte donne si chiedono se occorre fare delle particolari rinunce. Non è così, poiché di base bisogna seguire un’alimentazione sana ed equilibrata che assicuri il giusto fabbisogno energetico all’organismo. Naturalmente bisogna prestare la giusta attenzione, evitando i cibi particolarmente grassi e ricchi di calorie. Si consiglia quindi di evitare i cibi molto grassi come la carne rossa, i latticini, gli insaccati, le torte, le salse, ma anche gli alimenti fritti oppure i gelati. Ciò non significa fare grossi sacrifici, ma basterà concedersi di tanto in tanto il cibo preferito, facendo attenzione a non eccedere nelle quantità.

Per quanto possa apparire scontato, l’acqua svolge un ruolo fondamentale per il dimagrimento delle gambe. Bere molta acqua, infatti, non solo aiuta a depurare il corpo, ma permette anche di contrastare uno dei problemi più insidiosi che colpisce moltissime donne, ovvero la ritenzione idrica e la cellulite. L’assunzione costante di acqua permette di stimolare la diuresi, favorendo il flusso dei liquidi. Oltre ad un’intensa attività fisica dunque si consiglia di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno per eliminare le tossine ed i liquidi in eccesso. Allo stesso tempo si contrastano gli accumuli di grasso che tendono a depositarsi nella zona delle gambe a causa di una scarsa circolazione sanguigna. Inoltre, per aumentare la funzione diuretica è possibile optare per il consumo di tisane drenanti, particolarmente efficaci per disintossicare il corpo da scorie e tossine.

Immagini: Depositphotos

Come dimagrire le gambe