Colpo di sole: cosa fare, sintomi, rimedi e come prevenirlo

Scopriamo cos'è il colpo di sole, quali sono i sintomi, come prevenirlo e cosa fare in caso si verifichi

Il colpo di sole è legato all’esposizione diretta ai raggi solari. Comporta un aumento della temperatura corporea oltre i 38° e può associarsi a scottature. In genere si lamentano mal di testa, senso di vertigine e inappetenza. Possono comparire vescicole sulla pelle, segnale di ustione e, se c’è febbre, è utile assumere antipiretici. Sonnolenza, irritabilità e inappetenza sono i primi campanelli di allarme. Quando si avvertono, allontanarsi dal sole riparandosi in un luogo rinfrescato; ma non sotto l’ombrellone, perché i raggi filtrano e la temperatura è comunque elevata.

Colpo di sole: cosa fare e rimedi

Dopo aver portato subito la persona in un ambiente fresco, bisogna somministrargli liquidi per combattere la disidratazione, spruzzare il corpo acqua tiepida (non fredda, perché provocherebbe vasocostrizione e impedirebbe così la dispersione del calore) e appoggiare dei panni bagnati sulla fronte e sui polsi. Se la persona è svenuta, farla sdraiare con le gambe leggermente sollevate e la testa a livello zero. Se non si interviene subito, la situazione può aggravarsi e portare a perdita di coscienza e a scompenso cardiaco. A volte a causa del colpo di sole possono manifestarsi convulsioni e danni neurologici, ma solo nei casi più gravi.

Come prevenire il colpo di sole

In generale valgono le regole di non stare al sole o in ambienti esterni nelle ore più calde della giornata, di ripararsi con un cappello, bere molto e non compiere sforzi fisici estremi. Un occhio di riguardo va rivolto ai bambini al mare: soprattutto se molto piccoli (1-2 anni), possono stare in spiaggia solo di prima mattina e dopo le quattro del pomeriggio. Ma anche gli anziani, chi svolge un’attività fisica impegnativa e coloro che hanno la brutta abitudine di non fare colazione alla mattina dovrebbero stare attenti: può verificarsi una carenza di zuccheri nel sangue che, unita al caldo, rende più vulnerabili.

Colpo di sole: cosa fare, sintomi, rimedi e come prevenirlo