Ciclo mestruale: giorno per giorno cosa succede al corpo della donna

La dieta si deve iniziare il primo giorno, il picco della libido cade nel 13esimo. Vi diciamo tutto

La teoria sa un po’ di leggenda metropolitana. E sul tema mestruazioni se ne sono dette tante: se in “quei giorni” fai la maionese impazzisce, se tocchi le piante muoiono, se monti la panna si inacidisce, se tagli i capelli ci mettono di più a ricrescere… Questa volta però si tratta di uno studio dell’Università del Minnesota (Usa): prima di intraprendere imprese importanti è meglio controllare il calendario. In certi periodi del ciclo, sostengono gli scienziati, si ha più probabilità di successo in campo lavorativo, in altri periodi sarà l’amore a regalare soddisfazioni.

Prese in esame alcune donne che volevano smettere di fumare, si è notato che la percentuale di quelle che ce l’hanno fatta era molto più alta tra le donne che avevano acceso l’ultima sigaretta nella fase luteale, appena terminata l’ovulazione. Quelle che ci hanno provato tra l’arrivo del ciclo e l’ovulazione, invece, hanno miseramente fallito. Sembra che il progesterone degli ultimi giorni prima del nuovo mestruo aiuti a smaltire la nicotina riducendo i sintomi da astinenza. In aggiunta le donne sarebbero più inclini al tabacco nei giorni in cui gli estrogeni sono alti, quindi nei primi giorni di ciclo. Lo stesso discorso vale per la cocaina e l’alcol.

Per chi vuole rimettersi in forma, invece, il momento perfetto per iniziare a fare sport e andare in palestra e appena un paio di giorni prima dell’arrivo del mestruo: un ormone chiamato relaxin rende le donne più flessibili e ammorbidisce i legamenti. Per l’aerobica meglio sceglie il periodo dal 14esimo al 22esimo giorno del ciclo: il progesterone aiuta a sentire meno la fatica e si brucia il 30% in più di grassi. Per correre una maratona l’ideale sono i giorni subito prima e subito dopo l’ovulazione. Per iniziare una dieta: il primo giorno delle mestruazioni, quando il morso della fame si allenta e gli ormoni aiutano a ridurre le calorie in modo quasi naturale. Secondo gli scienziati del Minnesota le donne in quei giorni mangiano fino al 12% in meno.

La ricerca di un uomo è facilitata, com’è intuibile, nei giorni dell’ovulazione, quando il corpo femminile emette odori che attirano il maschio, esattamente come accade nel mondo animale. L’ideale in quei giorni è non mettere il deodorante e neppure il profumo. Alcuni uomini hanno annusato le ascelle di donne che erano in periodi diversi del ciclo: quelle in ovulazione sono state votate in quanto gradevoli all’olfatto. Il picco della libido per una donna cade proprio del 13esimo giorno.

Il dentista, la ceretta o qualsiasi piccolo intervento doloroso è affrontato meglio sempre nel periodo dell’ovulazione. No ai colloqui di lavoro quando si è più nervose, in piena sindrome premestruale. E se subito prima del ciclo ci si ritrova con il desiderio di divorare chili di cioccolato, niente paura, gli scienziati approvano: basta che sia fondente e di ottima qualità, dicono. E questa è forse la parte più interessante dello studio…

Ciclo mestruale: giorno per giorno cosa succede al corpo della do...