Cambio di stagione: cosa mangiare per affrontarlo al meglio

Vi sveliamo cosa mangiare per affrontare al meglio il cambio di stagione, fare il pieno di energia e combattere lo stress

Cosa mangiare per affrontare il cambio di stagione? L’estate è ormai terminata e con l’arrivo dell’autunno iniziano ad arrivare i primi malanni e lo stress causato dagli sbalzi di temperatura. Per superare al meglio questo periodo dell’anno senza perdere energie e senza sentirci stanche, è necessario partire dalla tavola. Come recita l’antico detto “siamo quello che mangiamo”, perciò, soprattutto durante il cambio di stagione, è fondamentale curare l’alimentazione.

Il primo cibo che non deve mancare mai è il cachi, un vero e proprio super food. Questo frutto zuccherino e  delizioso, presente in tante varianti, è ricco di vitamine A, C e K, perfette per rafforzare il sistema immunitario, ma anche di fruttosio, utile per contrastare la stanchezza che spesso ci coglie durante l’autunno. Siete particolarmente stressate e in ansia? Allora fate il pieno di funghi! Questo alimento infatti contiene il triptofano, un particolare aminoacido utile per tenere sotto controllo lo stress. In più i funghi sono gustosi e con pochissime calorie, perciò perfetti per preparare tantissime ricette da leccarsi i baffi. Se avete voglia di realizzare un piatto anti-depressione, serviteli insieme alle castagne. Ricche di Omega3 e vitamina B6, sono l’ideale per ritrovare il sorriso anche quando fuori piove.

Al lavoro vi sentite stanche e non riuscite a concentrarvi? Puntate sulla vitamina B1, che stimola il funzionamento del cervello. La potete trovare nei cavoli, nei broccoli e nei cavolfiori, tutte verdure di stagione. Per preparare il vostro sistema immunitario all’inverno consumate zucca a volontà. Non solo è gustosa e perfetta per qualsiasi piatto, ma è anche ricca di fibra, carotenoidi e vitamina A. Alternatela alle rape, consigliate alle donne incinta grazie al loro alto contenuto di acido folico e di vitamina C. Infine non dimenticate la frutta: largo spazio a uva, mele, pere e mandarini, per uno spuntino veloce con cui assumere potassio e sali minerali.

Cambio di stagione: cosa mangiare per affrontarlo al meglio
Cambio di stagione: cosa mangiare per affrontarlo al meglio