Bicarbonato e limone: controindicazioni ed effetti collaterali

La fusione di limone e bicarbonato di sodio permette di realizzare un ottimo rimedio per dimagrire e per la cura di malattie, ma è fondamentale conoscere le controindicazioni

La miscela di bicarbonato e limone ha dato vita ad una nuova ricetta che sta acquistando sempre più valore nella vita di ogni individuo. Infatti, per alcuni, questo composto è la cura ideale contro ogni tipo di malessere, altri invece tendono ad essere più scettici. Contrariamente a ciò, c’è chi preferisce valutare a fondo quali sono le reali proprietà di questa miscelanza, ormai così diffusa. E’ fondamentale infatti conoscere esattamente tutti i benefici, le controindicazioni e gli effetti collaterali che fanno parte di questo rimedio naturale al fine di determinare le reali proprietà benefiche.

Realizzare questa miscela è davvero semplice, basterà avere a disposizione il succo di limone, un bicchiere d’acqua ed infine, un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Bisogna considerare che l’unione di questi ingredienti, oltre a facilitare la perdita di peso, aiuta a contrastare l’acidosi metabolica, favorendo una migliore funzionalità dell’organismo. Non è detto però, che tale bevanda possieda unicamente delle proprietà benefiche, infatti contiene anche delle controindicazioni.

Innanzitutto, è preferibile consumare la miscela a digiuno poichè può causare nausea, mal di stomaco, diarrea nonchè vere e proprie complicanze alla mucosa gastrica. Inoltre, la bevanda è particolarmente sconsigliata per gli coloro che soffrono di gastrite, ulcera o sono soggetti ad una certa sensibilità relativa allo stomaco. Molte persone pensano che l’unione di questi alimenti possa apportare dei benefici allo smalto dei denti. Non è propriamente così in quanto spazzolando a lungo i denti con l’uso di questa bevanda, si può ottenere l’effetto contrario ovvero il danneggiamento dello smalto.

Un’ulteriore attenzione va posta al contenuto del bicarbonato di sodio. Infatti, tale miscuglio è espressamente sconsigliato per le donne incinte o per coloro che tendono a soffrire di ipertensione. In aggiunta, è preferibile evitare la bevanda per le persone che abbiano sofferto di complicanze come emorragie al tratto digestivo. E’ fondamentale ascoltare sempre il consiglio del medico prima di consumare il bicarbonato di sodio e il limone in quanto, associato ad altre medicine, potrebbe creare dei conflitti all’interno dell’organismo ed apportare quindi particolari effetti collaterali. Dunque, il vostro medico di famiglia sarà in grado di indicarvi la soluzione migliore.

Immagini: Depositphotos

Bicarbonato e limone: controindicazioni ed effetti collaterali