Arance e Limoni per combattere l’obesità, diabete e malattie cardiache

L'obesità è un problema molto comune che colpisce sia adulti che bambini, ma esistono alcuni alimenti particolarmente efficaci per contrastare questa patologia

L’obesità comporta numerosi disagi per gli individui che ne sono affetti. Si tratta di una vera e propria malattia da cui non sempre è facile uscirne. Bisogna innanzitutto comprendere che un corretto regime alimentare è la chiave per sentirsi in forma e stare in salute. Non solo, una sana alimentazione permette anche di mantenere la propria linea. Associarla poi ad una regolare attività fisica consente di raggiungere dei risultati davvero ottimali. Di conseguenza, tutti gli sforzi vengono premiati e ci si sente soddisfatti del proprio corpo. Ciò non significa fare costanti rinunce, ma è sufficiente seguire delle semplici ed utili accortezze, evitando i cibi spazzatura e zuccheri per raggiungere gli obiettivi. Ciò che invece non viene preso ancora in considerazione è che la sindrome metabolica e tutte le patologie simili possono essere contrastate con l’assunzione regolare di arance e limoni. Questi agrumi celano infatti numerose virtù e una delle più grandi potenzialità è quella di contrastare gli effetti dell’obesità, la quale scaturisce da una dieta ricca di grassi e zuccheri. Questi frutti garantiscono all’organismo un’elevata quantità di vitamine e allo stesso tempo assicurano delle proprietà antiossidanti che hanno il compito di prevenire tutti i disturbi causati dall’obesità.

Alcune recenti ricerche hanno voluto mettere in evidenza i numerosi vantaggi del succo d’arancia. Precisamente, questi effetti positivi rendono il succo d’arancia l’alleato perfetto per le persone che seguono un’alimentazione ricca di grassi che può comportare il rischio di malattie cardiovascolari. L’obesità, infatti, è un vero e proprio fattore di rischio, poiché può comportare lo sviluppo di patologie cardiovascolari e diabete. Tali complicanze possono insorgere a causa di infiammazioni e stress ossidativo. Consumare alimenti ricchi di grassi può provocare il deposito di queste sostanze, le quali possono incidere negativamente sulla salute delle cellule. E’ proprio questo processo a causare lo stress ossidativo. Dunque la quantità di cellule adipose è maggiore per i soggetti affetti da obesità e questo non permette all’organismo di combattere completamente le molecole attraverso gli antiossidanti. Pertanto questi studi potrebbero portare alla luce molti aspetti positivi ed utili per il trattamento di queste patologie.

Lo stesso vale per quanto riguarda la cura del diabete e delle malattie cardiovascolari. Si potrebbe finalmente contrastare in maniera efficace l’insidioso problema dell’obesità che accomuna moltissime persone. Precisamente alcuni esperti, grazie agli studi effettuati di recente, hanno scoperto che il succo d’arancia è in grado di agire efficacemente sull’organismo per contrastare le malattie croniche. In particolare, se questa sostanza viene assunta sotto forma di dosi farmaceutiche permette di diminuire il glucosio nel sangue. Di conseguenza si apporta un netto miglioramento alla salute delle arterie e alla produzione di insulina. Questo processo consente quindi di favorire un notevole miglioramento per lo stato di salute e benessere. Ma come agisce precisamente questa sostanza? A quanto pare, assumere costantemente il succo d’arancia aiuta ad aumentare una proteina ben precisa, ovvero la Glo1, definita anche “gliossalasi”. Il suo scopo nell’organismo è quello di ridurre un derivato dello zucchero molto importante, chiamato methylglyoxal. Tale riscontro è emerso grazie ad uno studio condotto su numerose persone affette da obesità oppure in sovrappeso.

Precisamente il loro BMI era compreso tra i 25 e i 40. Quindi si tratta di un grande passo avanti per il quale gli esperti sono pronti a mettersi a lavoro con lo scopo di realizzare un farmaco contenente questa sostanza fondamentale. Si tratterà di un enorme progresso che permetterà di alleviare tutti i sintomi ed i disturbi derivanti dall’obesità. Questo sviluppo potrebbe dar vita ad una vera e propria rivoluzione per la cura di queste patologie, ma nonostante ciò non bisogna mai dimenticare quali sono le regole basilari per seguire uno stile di vita sano. Con un pizzico di buona volontà basta davvero poco per iniziare a rispettare delle regole ben precise e dire addio alle cattive abitudini come condurre una vita sedentaria, consumare cibi spazzatura e non eseguire un’intensa attività fisica. D’altronde, quest’ultima è uno dei fattori principali per combattere l’obesità. Ciò non significa praticare ogni giorno degli allenamenti faticosi ed impegnativi, basterà iniziare gradualmente e svolgere dei semplici esercizi quotidiani. Inoltre, associare l’attività fisica ad una dieta sana e ricca di alimenti nutrienti e salutari permetterà di ottenere con un po’ di pazienza i risultati desiderati. E’ anche possibile far combaciare il tutto ad alcuni trattamenti attuali come massaggi e trattamenti per la cura del corpo. La determinazione e la forza di volontà saranno sicuramente premiate.

Arance e Limoni per combattere l’obesità, diabete e malattie&nb...