Ansia: ecco i migliori rimedi naturali

E' uno degli stati psichici ed emotivi più diffusi tra la popolazione dei nostri tempi. Scopriamo quali possono essere le cause e i rimedi più efficaci

Per curare l’ansia bisogna prima di tutto capire la causa scatenante e poi si può pensare di agire attraverso rimedi naturali. L’ansia è uno stato emotivo cosciente caratterizzato da un insieme di emozioni, preoccupazione, paura , apprensione, più o meno persistenti e durature, con diversi gradi di intensità. Molto spesso è accompagnata da manifestazioni fisiche come disturbi intestinali, tachicardia, sensazione di soffocamento, ronzii, tremori, extrasistoli, sudorazione, pallore della pelle. Gli stati prolungati di stress, se non sono controllati, portano ad un precoce invecchiamento, dovuto all’erosione dei talomeri. Capire le cause di tale ansia non è mai semplice, può essere dovuta a stili di vita intensi, fattori genetici ereditari oppure da squilibri chimici al livello cerebrale.

Per la cura diventa essenziale l’alimentazione, sono da prediligere gli amminoacidi come l’istidina, il triptofano, la glicina e la taurina che hanno un effetto calmante sul sistema nervoso e sono contenute nelle proteine di origine animali e vegetali. Altrettanto importanti sono le vitamine del gruppo B e le verdure come zucchine, lattuga e fagiolini. Da ridurre sono le bevande energetiche come tè e caffè. Per chi soffre di disturbi d’ansia può essere utile anche la fitoterapia. Tisane a base di camomilla e melissa abbassano i livelli di tensione, il tiglio e il biancospino agiscono sul sistema cardiocircolatorio e la passiflora agisce sul sistema nervoso centrale. Utili sono anche gli oli essenziali a base di melissa e lavanda da prendere ogni giorno per un effetto calmante. Riscontri molto positivi ha avuto anche la floriterapia attraverso l’assunzione di fiori di Bach durante momenti transitori di stati di ansia difficili da controllare.

Un esperto erborista vi potrà guidare attraverso l’assunzione di vari fiori che più si addicono al vostro caso, poiché, si ricorda, che ad ogni stato di ansia vi è una particolare causa scatenante. La medicina cinese, invece, lavora sull’energia dell’individuo che a causa dell’ansia ha subito degli squilibri. L’agopuntura va a lavorare su punti specifici per rafforzare cuore, fegato, stomaco e milza. Si può ricorrere anche ad alcuni esercizi per aiutarsi. Quando ci si sente ingabbiati, molto utile è il metodo Feldenkrais, è importante ascoltarsi nel movimento. Altrimenti si può ricorrere alle pratiche orientali come lo yoga, il tai chi chuan e il qi gong.

Ansia: ecco i migliori rimedi naturali