Allarme ipertensione per bimbi e adolescenti: 4 bambini su 100 sono ipertesi

La colpa agli smartphone e ai tablet, ma non solo, sotto accusa anche la vita sedentaria e la dieta

I nostri bambini sono ipertesi, lo dice la Società italiana di ipertensione arteriosa (la Siia), i numeri parlano chiaro il 4% di bambini e adolescenti tra i 4 e i 18 anni ha la pressione alta, e il 4% è già iperteso alle elementari. Quindi, non è più un problema soltanto dei grandi, anche i nostri piccoli, bambini e adolescenti, iniziano a soffrire di pressione alta.

Questo predispone a un’ipertensione conclamata in età adulta, con conseguente rischio di patologie cardiovascolari, spiega Simonetta Genovesi, ricercatrice del dipartimento medicina e chirurgia dell’Università degli Studi Milano – Bicocca e membro Siia. “Per lavorare in modo produttivo su questo tema – aggiunge la ricercatrice – è necessaria la collaborazione con i pediatri”.

La colpa di questa tendenza va ricercata sicuramente in una dieta sbagliata, troppo ricca di sale e zuccheri, ma il cibo non è il solo imputato. Una vita troppo sedentaria e l’uso continuo di smartphone e tablet contribuiscono all’insorgere della malattia.
Attenzione mamme e educatori, i bambini vanno seguiti attentamente in tutti gli ambiti: alimentazione, sport e ore trascorso attaccati alle nuove tecnologie.

Questi i numeri allarmanti: il 20,9% dei bambini nella fascia tra gli 8 e i 9 anni è sovrappeso, e il 9,8% è obeso.Mentre un bambino sovrappeso su 20 ha la pressione elevata e un bambino obeso su 4 è iperteso. Ma si riscontra una pressione oltre i limiti anche per il 14% nella fascia di età 18-35 anni.

Dal 6 al 9 ottobre a Firenze al Congresso nazionale della Siia, sparlerà del rischio cardiovascolare in età pediatrica e del primo gruppo di studio sul tema, in collaborazione con la Società italiana di pediatria. Bisogna partire presto con cure e prevenzione avverte Gianfranco Parati – presidente Siia –  “prima che questa condizione abbia fatto danni a cuore e vasi arteriosi“.

 

 

 

Allarme ipertensione per bimbi e adolescenti: 4 bambini su 100 sono&nb...