Alimentazione sana: i cibi per combattere la fame nervosa

Spesso dettata da stanchezza o noia, ma proprio nel cibo stesso si nasconde la soluzione

Il primo pasto utile a combattere la fame nervosa è il classico brodo che può apportare – nell’alimentazione di tutti i giorni – un elevato potere nutrizionale, oltre ad avere ha un effetto rilassante.
Caldo e nutriente rappresenta una buona soluzione, si può preparare in abbondanza e congelare la parte che non avete consumato, per riutilizzarla nei momenti in cui avete poco tempo per cucinare.
Infatti in questi momenti siete soliti buttarvi su cibo già pronto. Meno salutare come alimentazione di tutti i giorni, e non vi aiuterà a combattere stress e stanchezza.

Un grande elemento in natura che sarà utile alla vostra dieta rilassante  è la zucca. Buona da cucinare anche al forno, potete speziare la zucca con il rosmarino e accompagnarla a patate bollite da condire con un poco d’olio.
Piatto ricco come alimentazione ma dalle calorie decisamente contenute, vi permette di combattere la fame nervosa senza ricorrere a cibo pesante.
Ideale anche per chi segue una stretta dieta dimagrante, da mangiare prima di qualsiasi altro cibo aiuta sentire la sazietà senza accumulare calorie di troppo.

A colazione per iniziare la giornata con il piede giusto e sentirsi leggeri abbiamo i fiocchi d’avena. Ricchi di vitamina B rappresentano un elemento che aiuta il funzionamento del sistema nervoso, ed è un buon alleato per combattere  la fame nervosa.
Dai fiocchi di avena viene anche ricavato del latte (infatti vengono definiti spesso con il nome fiocchi di latte) per questo sono una colazione eccezionale consumati insieme a della frutta secca (se macinata), a frutti esotici come i mirtilli e con del buon latte caldo.
Nel mondo è da molto tempo che si utilizza in cucina, avendone compreso il grande potere benefico, per questo in Europa è stato introdotto nella normale alimentazione.

Uno yogurt ben assortito è la scelta ideale per una merenda fresca e nutriente. Unire allo yogurt della frutta fresca a pezzi, e della frutta secca ben tritata.
Così completo è un cibo saziante, con il quale potete dire addio alla fame nervosa e soprattutto avrete il palato saziato dalla frutta che contiene le giuste vitamine, e non troppi zuccheri. In questo però dovrete essere bravi voi a stare attenti ai frutti che contengono troppi zuccheri.
In conclusione evitate di mangiare senza il reale bisogno di farlo, se vi rendete conto di farlo senza che abbiate realmente fame, evitate di mangiare cibo solido, ma limitatevi a bere una tazza di thè freddo.

Immagini: Depositphotos

Benessere

Alimentazione sana: i cibi per combattere la fame nervosa