10 minuti al giorno di meditazione per scacciare via l’ansia

Secondo uno studio, meditare 10 minuti al giorno aiuta a svuotare la mente, ridurre lo stress, allontanare ansia e cattivi pensieri.

Chi pratica discipline orientali conosce bene l’importanza della meditazione, ora a sostegno di questa pratica c’è anche uno studio condotto dall’Università di Waterloo in Canada che ne mette in luce i benefici.

Meditare allontana stress e ansia
Se soffrite di ansia, pensieri ricorrenti o siete sotto stress, sedetevi, rilassatevi, svuotate la mente e vedrete che starete subito meglio. Interrompere il flusso ossessivo dei pensieri aiuta a stare meglio e riprendere poi con maggiore concentrazione e focalizzati sul quel che dovete fare. Bastano peraltro 10 minuti al giorno di meditazione per avere risultati eccellenti. Quello canadese non è l’unico studio a mettere in evidenza l’impatto positivo della meditazione sulla vita, studi precedenti ne avevano analizzato la capacità di rallentare l’invecchiamento e di riprendersi da una malattia. Le persone ansiose faticano a portare a termine gli incarichi per via del fatto che le preoccupazioni prendono il sopravvento. La meditazione aiuta proprio a fare in modo che ci si concentri sul presente, senza distrarsi per via del continuo flusso di pensiero riguardante preoccupazioni o eventi futuri. Questa pratica è un valido supporto anche in caso di depressione, quando i pensieri sono costantemente negativi. Andando ancor più nello specifico, è interessante sapere che la meditazione, in particolare la mindfulness che invita a concentrarsi sulle emozioni e sensazioni presenti, secondo la Brown University risulta più efficace nelle donne che negli uomini.

10 minuti al giorno di meditazione per scacciare via l’ansia