Vitamina C, i vantaggi nella beauty routine

Non solo fa bene alla salute: anche nella beauty routine quotidiana, la vitamina C offre innumerevoli vantaggi

Sono moltissimi, i vantaggi offerti dall’introduzione della vitamina C nella propria routine di bellezza quotidiana. Innanzitutto, questa è in grado di bloccare gli effetti della tirosinasi – l’enzima responsabile della trasmissione della melatonina nelle cellule dell’epidermide -, riducendo l’ossidazione dei pigmenti già presenti e impedendo così la formazione di antiestetiche macchie scure. Per potersi assicurare l’effetto, è necessario puntare su prodotti con una percentuale di vitamina C tra il 10% e il 20%, capaci di prevenire le macchie e di contrastare quelle già esistenti; se la percentuale scende sotto il 10%, pur non avendo azioni rilevanti sulle macchie, l’effetto antiossidante del prodotto è comunque buono.

Applicata a livello locale – sotto forma di crema -, la vitamina C stimola la produzione di collagene andando così a ridurre le rughe e ad aumentare la compattezza della pelle. Per potenziare l’effetto, è consigliabile – oltre che introdurre la vitamina C sotto forma di prodotti di bellezza -, consumare alimenti che ne sono ricchi: cibi come le arance e i cavolini di Bruxelles, che ne possiedono in elevata quantità, per la produzione del collagene sono molto preziosi.

Inoltre, la vitamina C è efficace anche in caso di esposizione al sole. Se utilizzare creme con SPF per proteggere la pelle è importante, bisogna ricordarsi che da sole non bastano. In aiuto, arriva proprio la vitamina C. Applicando un sottile stato di crema che la contiene, sotto il proprio solare, aiuta quest’ultimo a neutralizzare gli effetti dei radicali liberi conseguenti l’esposizione ai raggi UV.

Ma come si fa a capire se un prodotto contiene vitamina C? Ovviamente, leggendo la lista dei suoi ingredienti. Bisogna accertarsi della presenza dell’acido ascorbico, che è la forma più efficace per la penetrazione nella pelle. Inoltre, è importante tenere a mente i consigli degli esperti: privilegiare i prodotti il cui packaging è opaco e la confezione ermetica. Se viene esposta all’aria o alla luce, la vitamina C si ossida e può perdere la sua efficacia. Infine, bisogna aspettare 10 minuti prima o dopo l’applicazione di prodotti contenenti AHA e BHA, che potrebbero neutralizzare gli effetti di alcune forme di vitamina C.

Vitamina C, i vantaggi nella beauty routine