Trattamento alla cheratina per i capelli: quello che dovete sapere

La cheratina per capelli è un trattamento molto diffuso ed efficace, poiché rende la chioma morbida e lucente. Ma attenzione a questi ingredienti dannosi

La cheratina per capelli è diventata al giorno d’oggi una delle tendenze più ambite e ricercate. Si tratta di un metodo molto apprezzato nel campo della cosmetica e dagli hair stylist di tutto il mondo, poiché contrasta il problema dei capelli crespi. A tal proposito bisogna però considerare che questa tecnica va eseguita in maniera molto precisa e con la giusta attenzione, poiché se vengono utilizzati i prodotti non adeguati e privi di certificazione, si possono rovinare i capelli in modo irreversibile.

La cheratina è una proteina che viene prodotta dall’organismo e si trova nei capelli, nelle unghie e nella pelle. La sua funzione principale è quella di donare elasticità alla pelle insieme al collagene. Per quanto riguarda i capelli, questa proteina ha il compito di donare un effetto rinforzante, garantendone robustezza e resistenza. Questi suoi effetti benefici hanno dato origine a numerose tipologie di trattamenti basati su questa proteina. In particolare shampoo, balsami, maschere e sieri specifici spiccano nell’ambito della cosmetica come i metodi più efficaci per la cura della propria chioma.

La cheratina per capelli dunque è la soluzione ideale per capigliature elettriche e mosse, poiché garantisce un effetto liscio per la durata di 2 o 3 mesi. Allo stesso tempo la chioma apparirà più voluminosa e rigenerata, soprattutto se ha subito numerosi trattamenti aggressivi come tinte, decoloranti o se tende a rovinarsi a causa del sole e del vento. Se si desidera eseguire questo metodo, è innanzitutto preferibile diffidare da chi offre il trattamento a basso costo, poiché potrebbe non essere di buona qualità e dunque i prodotti potrebbero rivelarsi nocivi.

Il costo può variare molto in base ai prodotti che vengono utilizzati, alla lunghezza e al tipo di capelli. Il prezzo può aggirarsi intorno ai 100-400 euro, poiché è fondamentale applicare prodotti privi di formaldeide, formalina e glutaraldeide. Il massimo di formaldeide consentito dalla legge è 0,2%. Proprio per questo, prima di eseguire un trattamento è consigliabile leggere con attenzione la scheda del prodotto per verificare se vi fossero presenti questi ingredienti che potrebbero rivelarsi pericolosi per l’organismo. Inoltre, è opportuno porre maggiore attenzione nel caso in cui si tratti di soggetti che soffrono di asma, allergie o problemi respiratori. Infine, è necessaria molta cautela anche per le donne in gravidanza.

Trattamento alla cheratina per i capelli: quello che dovete saper...