Le star che hanno detto no alla chirurgia plastica

Dall’italianissima Monica Bellucci alla splendida Meryl Streep: ecco le star che hanno detto no alla chirurgia plastica

Nasi perfetti, zigomi alti e labbra gonfie: le star dicono no alla chirurgia plastica e alla ricerca della perfezione a tutti i costi. Se in passato le donne di Hollywood (e non solo) tentavano di adattarsi a tutti i costi ad un modello di bellezza eterna, oggi non è più così e sono tante le dive che si sono schierate contro i ritocchini.

A partire da Sharon Stone che, splendida e sexy, all’età di 59 anni continua a sedurre. Tutto merito di una cura costante del corpo e non, come pensano molti, della chirurgia plastica. “La mezza età è per me un periodo di apertura mentale – ha spiegato la Stone -. Non ricorrerò a estremi rimedi. Io rispetto il corso della natura”.

Fra le anti-ritocchino troviamo anche Monica Bellucci è sinonimo di bellezza italiana e il suo fascino magnetico, nonostante gli anni, non sembra passare. A 52 anni l’attrice ha confessato di non aver mai fatto ricordo alla chirurgia estetica: “Non amo l’idea di farmi ritoccare la faccia e, francamente, penso che per un’attrice sia abbastanza pericoloso”.

Nominata la donna più bella del mondo dalla rivista People, Julia Roberts non ha bisogno di punturine e ritocchi per sentirsi in pace con se stessa. “Anche se so di aver rischiato molto per la mia carriera – ha svelato -, quando compiuti 40 anni non mi sono sottoposta ad un lifting come Hollywood chiedeva e come la maggior parte delle attrici fanno”.

Con il passare degli anni il fascino di Jane Fonda anziché diminuire è aumentato e a 79 anni lei è ancora convinta di aver fatto la scelta giusta rinunciando alla chirurgia. “Ho fatto un patto, sarà difficile da mantenere, ma voglio permettere alla mia faccia di invecchiare”.

La pensa così anche Kate Winslet, splendida protagonista di Titanic, che più di una volta ha dichiarato di essere contro i ritocchini. “Non ricorrerò mai alla chirurgia plastica: è contro la mia morale, la mia educazione – ha detto la star -. Sono un’attrice, non voglio congelare un’espressione sulla mia faccia!”

Proprio per questo Kate Winslet ha fondato una lega contro botox e chirurgia estetica, insieme ad altre colleghe, fra cui Emma Thompson e Meryl Streep. “Siamo sempre più spinte verso quest’odiosa mania per la giovinezza per cui a 60 anni bisogna dimostrarne 30″ ha spiegato l’interprete di tata Matilda, mentre Meryl Streep ha aggiunto: “Preferisco invecchiare in modo naturale”.

Le star che hanno detto no alla chirurgia plastica