Ricci fai da te: come arricciare i capelli

Bastano un arricciacapelli, uno spray per capelli e qualche fermaglio per ottenere dei riccioli naturali, se volete variare un po’ il vostro taglio lungo e diritto.

Prima di tutto organizzatevi per eseguire questo procedimento il giorno dopo aver lavato i capelli: è questo il momento ideale perché l’effetto arricciante raggiunga un risultato ottimale.

E adesso mettetevi al lavoro: prima di tutto prendete una ciocca di capelli vicino alla nuca e spruzzatevi sopra dello spray per capelli o un balsamo secco. Con il ferro arricciante prendete man mano le ciocche trattate e arricciatele per la metà della lunghezza, partendo alternativamente dal basso o dall’alto, affinché i ricci ottenuti sembrino non perfettamente regolari e dunque più naturali.

Procedete così con le altre ciocche, abbassando la temperatura del ferro ogni tanto. Mettete man mano da parte i capelli arricciati legandoli con un fermaglio: vi faciliterà di molto il procedimente.

Se avrete fatto un buon lavoro, i ricci dureranno tutto il giorno: se sarete state bravissime la durata può arrivare a tre giorni.
Guardate il video con le istruzioni: Arricciare i capelli: capelli lunghi e lisci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Ricci fai da te: come arricciare i capelli