Tinte per capelli: come farsi il colore in casa

Cambiare colore ai capelli o coprire quelli bianchi senza andare dal parrucchiere

Tingersi i capelli può essere un vezzo o un esigenza. C’è chi lo fa per coprire capelli bianchi e chi se li fa apposta così, chi si schiarisce la chioma (si sa, i colori scuri induriscono i lineamenti specialmente se non siete più delle giovincelle), chi non resiste a provare la nuance del momento, chi osa scegliendo i colori più improbabili: blu, rosso acceso, verde.

Andare dal parrucchiere a fare la tinta può essere dispendioso e a volte anche scomodo, perché la vita frenetica lascia poco tempo da dedicare a se stesse. Ecco dunque qualche pratico consiglio per una tinta fai da te fatta in casa.  La regola fondamentale è scegliere sempre prodotti di qualità, che proteggano i capelli e li rendano luminosi.

Occorrente
Fogli di giornale, mantellina in plastica, guanti, pennello per capelli. Se scegliete una tinta non pronta, vi occorre anche il dosatore per l’acqua ossigenata e una ciotolina per mischiare il colore (con le tinte già pronte non è necessario).

Procedimento

  • Metti dei giornali per terra per riparare il pavimento dagli schizzi
  • Proteggi gli abiti con una mantellina e le mani con gli appositi guanti di lattice
  • Applica della crema idratante sull’attaccatura dei capelli intorno al viso, per riparare la pelle dalle “sbavature” della tinta
  • Dividi i capelli in 6/8 ciocche simmetriche e fissale con delle pinze per capelli
  • Inizia dalle ciocche sulla nuca, passando il pennello impregnato di tinta. Dividi ogni ciocca in ciocche più piccole e colora solo la radice, lasciando stare la lunghezza. Puoi aiutarti con uno specchio messo alle tue spalle con uno specchio grande di fronte
  • Finita una ciocca lasciala cadere verso il basso e procedi con le altre ciocche in successione, fino ad averle impregnate tutte alla radice. Puoi aiutarti con il pettine oppure col beccuccio della tinta stessa per fare bene tutte le radici
  • Lascia riposare 10 minuti prima di passare alle lunghezze
  • Per colorare le lunghezze puoi adottare due metodi: passare il colore sulle lunghezze, se è molto diverso dal solito, oppure stenderlo alla fine pettinando i capelli ed emulsionando con pochissima acqua tiepida
  • Finito il tempo di posa, bagna poco i capelli e, sempre indossando i guanti, massaggia il prodotto che hai in testa come se fosse uno shampoo. Poi sciacqua con acqua tiepida
  • Se hai utilizzato una tinta già pronta, applica la crema fissante che trovi nella confezione. Se hai utilizzato una tinta professionale nel tubo, applica una maschera per capelli e lasciala agire il maggior tempo possibile, anche mentre fai il bagno o la doccia: il vapore aiuterà a farla agire meglio.

Fonte: DiLei

Tinte per capelli: come farsi il colore in casa