Frangia o gringe? La proposta easy per l’hair style dell’estate

D'estate vince un look frizzante e rilassato. Scopri come essere trendy in ogni occasione

Non passano mai di moda, anzi: frangia e gringe sono sempre più amati. In particolare, parlando della prima, c’è chi non ne farebbe mai a meno e chi la odia, ma è tra i must dell’hair style, una pettinatura versatile che ognuno può interpretare come preferisce creando un look rigoroso o al contrario easy e sbarazzino. A seconda delle tendenze abbiamo visto la frangia piena e bombata oppure sottile, lunga fino agli occhi o cortissima: è certamente un taglio adatto all’estate, anche se ogni tanto ha bisogno di una “regolatina”.

Ma se con il caldo dell’estate proprio non ne vuoi sapere di sederti sulla poltrona del parrucchiere, puoi sottrarti alla schiavitù dei ritocchi semplicemente trasformando la tua frangia in un gringe. Nato dalla fusione di “fringe”, cioè frangia, e “grown out”, cioè “andato oltre”, questo termine è stato creato dal famoso hair stylist George Northwood e indica proprio una frangia morbida aperta al centro e leggermente più lunga ai lati.

La prima a sfoggiarlo è stata negli anni Cinquanta la divina Brigitte Bardot, che ne ha fatto uno dei suoi tratti distintivi, ma in tempi più recenti è stato fatto proprio da star del calibro di Jennifer Lopez, Penelope Cruz, Kate Moss, Dakota Johnson ed Emma Stone, ma anche dalla stilosissima Kate Middleton, che ama le pettinature raffinate ma dall’effetto naturale.

Insomma, sul red carpet, in passerella… e anche sulla spiaggia, tutte pazze per il gringe, che non ha solo il vantaggio di essere semplicissimo da realizzare e mantenere, ma anche quelli di nascondere le piccole imperfezioni della pelle e delle sopracciglia e dare corpo ai capelli sottili. Come realizzarlo? Puoi decidere per l’apertura centrale sulla fronte se hai la riga in mezzo, oppure per l’apertura in corrispondenza della riga laterale.

Se hai i capelli mossi puoi lasciarlo asciugare all’aria in modo da avere un look super naturale oppure disciplinarlo con phon e spazzola, ma senza esagerare se non vuoi ricadere nell’”effetto Farrah Fawcett”. Per una serata speciale puoi abbinarlo anche a un raccolto: incornicia perfettamente il viso ed è estremamente elegante.

Frangia o gringe? La proposta easy per l’hair style dell’e...