Depilazione laser: cos’è e quali sono i suoi vantaggi

Un metodo di depilazione che promette di farci dimenticare ceretta ed epilatore: scopri tutto sul laser

Avere una pelle sempre perfettamente liscia e senza peli superflui è il sogno di ogni donna. Averla… senza soffrire può sembrare un’utopia, ma è possibile grazie alla depilazione laser, il metodo che promette di mandare in soffitta ceretta, rasoio ed epilatore. Questa tecnologia è particolarmente efficace perché non si limita a strappare il pelo ma ne distrugge il follicolo, cioè la base, impedendo la ricrescita.

Il laser per la depilazione è sicuro perché la sua lunghezza d’onda si concentra sul bulbo: la luce viene assorbita dalla melanina presente nel pelo, distruggendolo alla radice, mentre la pelle circostante non viene danneggiata. Tra i vantaggi della depilazione laser – detta in gergo tecnico fotoepilazione – c’è la precisione della sua azione, che la rende ideale per liberarsi dagli antiestetici “baffetti”, ma non solo: questo metodo è indolore – al massimo si può avvertire un leggero senso di fastidio o di calore – e molto efficace.

Per ottenere un risultato duraturo con la depilazione laser, però, è necessario sottoporsi a una serie di sedute il cui numero può variare da donna a donna a seconda delle caratteristiche di ognuna, ma in genere i risultati si notano già dopo le prime sedute: i peli ricrescono più lentamente, sono più sottili e radi. Una volta ottenuto il risultato, poi, per mantenerlo è sufficiente regalarsi due appuntamenti all’anno.

La depilazione laser è un metodo ormai diffuso, ma qualche accorgimento è comunque richiesto: il momento migliore per la depilazione definitiva è l’inverno, quando la pelle è meno esposta al sole e non c’è il rischio di irritazioni. Dopo le sedute, infatti, non è consigliabile esporsi al sole diretto per una decina di giorni. Inoltre è necessario evitare di sottoporsi a cerette o decolorazioni per almeno un mese prima della seduta, i peli chiari, infatti, non rispondono al trattamento.

Attenzione anche al colore della pelle: se è molto scura o abbronzata esiste il pericolo di depigmentazione. Se si decide di eseguire la depilazione, prima di procedere con il trattamento è buona norma fare un test su una parte nascosta. Successivamente, poi, si possono manifestare lievi arrossamenti: sono effetti collaterali momentanei che è possibile ridurre al minimo scegliendo con attenzione un centro qualificato che offra adeguati standard di professionalità.

Depilazione laser: cos’è e quali sono i suoi vantaggi