Dal cut crease al collirio: occhi grandi in poche mosse

Matite, mascara, ombretti: bastano poche sapienti mosse per uno sguardo immediatamente al centro dell'attenzione e occhi grandi e sensuali

Gli occhi sono spesso il punto focale del make up. Se desideri farli risaltare facendoli apparire più grandi, hai alcuni assi nella manica da giocare. Con i giusti strumenti e i segreti dei make up artist il risultato è assicurato. Matite, mascara, eyeliner, ombretti e correttori: sono gli strumenti del mestiere da utilizzare con perizia. Scopri tutte le strategie per rendere il tuo sguardo davvero magnetico.

La matita è la più grande alleata per trasformare gli occhi piccoli, ma può essere una nemica se utilizzata male: evita ad esempio di passarla nella rima ciliare interna inferiore perché i colori scuri rimpiccioliscono ancora di più l’occhio. Preferisci un tratto più sfumato, meno netto ed esterno all’occhio, seppur vicinissimo alle ciglia. Piuttosto farà apparire più grande l’occhio l’applicazione di una matita neutra o color burro nella rima interna inferiore. I colori chiari, infatti, contribuiscono a creare un effetto ottico d’ingrandimento.

Anche il mascara è uno strumento prezioso per correggere gli occhi piccoli. Ciglia ben pettinate e separate tra di loro sono una buona base. Inizia usando, quindi, uno scovolino pulito e un piegaciglia leggermente riscaldato. Quindi concentrati nell’applicare un buon mascara allungante e volumizzante su tutte le ciglia superiori e inferiori. Insisti particolarmente sugli angoli esterni. L’effetto ottico sarà quello di occhi allungati, da sensuale cerbiatta.

Non trascurare la palpebra mobile. Sfuma un ombretto chiaro e luminoso, anche se naturale e vicino al tuo incarnato, su tutta la palpebra e, in particolare, illumina l’angolo interno. Se hai una certa dimestichezza con le sfumature e gli ombretti, puoi cimentarti in un cut crease: scurisci con un ombretto opaco e leggermente più scuro del tuo colorito la piega dell’occhio, innalzandola di qualche millimetro in corrispondenza dell’osso oculare. Una palpebra più ampia e in evidenza farà sembrare tutto l’occhio più grande.

Un trucchetto dell’ultimo minuto velocissimo e che non ha bisogno di nessuna abilità? È quello di Emma Watson: il collirio. Le lacrime artificiali in pochi secondi daranno, infatti, allo sguardo un aspetto riposato, sano e luminoso.

Dal cut crease al collirio: occhi grandi in poche mosse