Creme solari: ecco a cosa fare attenzione nel sceglierle

Comprate una crema solare guardando solo al fattore di protezione? Sbagliato, potrebbe non proteggere come promette e contenere ingredienti nocivi.

Quali criteri seguite per scegliere una crema solare rispetto a un’altra? LEnvironmental Working Group’s (EWG), ha stilato una serie di regole per evitare danni alla pelle e fregature.

Le creme ad alta protezione sono davvero efficaci?
Secondo un’analisi condotta dall’Environmental Working Group’s su più di 1400 creme solari, il 73% del campione non protegge dai raggi del sole come dovrebbe oppure contiene ingredienti potenzialmente pericolosi. Per quanto può sembrare strano, la ricerca dell’EWG (gruppo di lavoro ambientale americano che da anni testa l’efficacia dei prodotti ) mette in evidenza come le creme con fattore di protezione superiore a 50, in realtà proteggano quanto quelle con fattore di protezione medio-basso. Per prevenire scottature, conviene dunque anche per le creme ad alta protezione, applicare più volte il prodotto durante l’esposizione e non passare troppo tempo al sole. Per verificare l’efficacia della vostra crema preferita, fate una ricerca sul sito http://www.ewg.org/sunscreen/, ricordandovi però che è possibile non appaia fra i prodotti analizzati per il semplice fatto che la ricerca è stata condotta su quelli disponibili sul mercato americano.

Leggere l’etichetta delle creme solari
Per fare degli acquisti intelligenti, bisognerebbe comportarsi come si fa per gli alimenti e quindi leggere con attenzione l’etichetta delle creme solari. I prodotti più efficaci sono i solari quelli che contengono ossido di zinco, avobenzone e mexoryl sx., con una protezione sia UVB sia UVA e un fattore di protezione (indicato sulla confezione con la sigla SPF) compreso tra 15 e 50. Meglio infine scegliere prodotti in crema e resistenti all’acqua. Da evitare invece i solari in spray perché più difficili da stendere in modo uniforme e quelli che contengono ingredienti che possono danneggiare la pelle come oxybenzone, retinil palmitato, insetticidi o repellenti.

Creme solari: ecco a cosa fare attenzione nel sceglierle