Come usare il blush: i consigli

In crema, gel o polvere, è perfetto per regalare un'aria sana e fresca. Scopri come scegliere il blush e come applicarlo

Il blush – anche chiamato fard – è l’asso nella manica della beauty routine. Se vuoi dare al tuo viso un’aria fresca e luminosa, e apparire di qualche anno più giovane, allora non dimenticarti mai di applicarne un tocco: l’effetto sarà sorprendente e non potrai più farne a meno, diventerà un must have insieme alla crema idratante e alla tua base preferita.

Come scegliere il blush giusto? Il dilemma si risolve in base al colore della pelle, ma anche alle nuance che hai scelto per il make up, soprattutto per gli occhi. Se hai la pelle chiara, punta sui blush rosati, altrimenti su quelli corallo. Se hai la pelle olivastra o scura non usare toni troppo chiari, altrimenti rischi l’effetto grigio. I toni chiari e freddi si accordano con un make up occhi azzurro, blu o viola, mentre i toni caldi – aranciato o corallo – si accordano con un make up beige o marrone.

Se hai alcune imperfezioni sulla pelle come pori dilatati o piccoli brufoli e vuoi evitare che si notino di più, passa prima un tocco di cipria che uniformerà l’incarnato e poi applica il blush opaco picchiettando dolcemente con una spugnetta. Un altro trucco per minimizzare i brufoletti è quello di usare un blush aranciato o color terra.

In tema di blush, puoi scegliere tra texture di diversi tipi. I più famosi sono quelli in polvere, ma non sono sempre semplici da utilizzare. Sceglili se hai una pelle a tendenza grassa, ma facendoli precedere da un tocco di cipria, perché – come dicevamo – il blush in polvere tende a sottolineare le imperfezioni. I blush in crema sono ideali se hai la pelle secca, ma in alternativa puoi provare il gel che ha una texture leggera e dona un effetto persistente.

Il blush in crema va applicato con la spugnetta, o meglio ancora con le dita, picchiettando delicatamente, mentre quello in polvere con un pennello piccolo partendo dalla parte alta delle guance – quella che evidenzi quando sorridi – e sfumando sugli zigomi verso le orecchie. Per snellire il viso puoi applicare un prodotto più scuro sulla parte centrale del viso e uno più chiaro ai lati.

Per dare un tocco ancora più naturale, il segreto è quello di applicare una piccolissima quantità di blush anche sul naso e sulla fronte, in questo modo simulerai un colorito sanissimo. Un prodotto dai toni caldi può anche essere usato come ombretto per un look veloce ma elegante, mentre un gel dai toni rosati è da provare sulle labbra: più versatile di così!

Come usare il blush: i consigli
Come usare il blush: i consigli