Come proteggere i capelli in vacanza: i trucchi per averli bellissimi

Sole e salsedine possono indebolire i capelli. Scopri i prodotti giusti per evitare i danni e renderli splendidi

Vacanze: prenderti cura della tua pelle è d’obbligo, ma è importante proteggere anche i capelli dall’azione di sole, cloro e salsedine. Trascurarli durante i giorni più caldi dell’anno significa dover fare i conti con perdita di luminosità, colore e morbidezza. Ma non è tutto: il sole può indebolire le fibre facendole diventare sottili e fragili, e dunque facilitare la comparsa di doppie punte.

Vuoi evitare un taglio drastico a settembre? Allora inizia a mettere in pratica una beauty routine furba fin da ora: per qualche settimana, no a trattamenti bruschi come tinte e mèche, ed evita anche il phon, lasciando asciugare i capelli in modo naturale, così eviterai di seccarli. Per una sferzata di energia, ogni mattina prima di colazione prendi un integratore a base di germe di grano o semplicemente un cucchiaino d’olio di germe di grano: è ricchissimo di vitamine A, E e D e acidi grassi Omega 3 e 6, che aiutano a dare vitalità ai capelli. Un rimedio per i capelli sfibrati è l’equiseto, un concentrato di sali minerali benefici anche per le unghie, si trova in capsule o in tintura madre.

Soprattutto nelle ore più calde punta su un beachwear sofisticato: un foulard leggero etno-chic o un cappello è perfetto per proteggere i capelli dal sole diretto, senza dimenticare di applicare una protezione specifica. Se ami i prodotti naturali puoi scegliere l’olio di cocco, da applicare su tutta la capigliatura e soprattutto sulle punte, oppure il burro di karité: scalda tra le mani una noce di questa pasta color bianco avorio e stendila massaggiando sui capelli per un’azione protettiva e idratante. Come per i solari, poi, ricorda di rinnovare spesso l’applicazione.

E la sera? Esistono molti trattamenti naturali per i capelli: per nutrirli, prima di lavarli con uno shampoo delicato, applica un gel di aloe e lascialo in posa per dieci minuti, oppure lascia macerare un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere d’acqua per tutta la giornata e applica il gel che si forma lasciandolo in posa dieci minuti.

Un’ottima idea è concedersi ogni tanto anche un impacco nutriente. Puoi usare ancora il burro di karité, lasciandolo in posa una mezz’ora prima dello shampoo o puntare sull’olio di monoi: in Polinesia è un vero elisir di bellezza per pelle e capelli, il suo aroma inconfondibile ti conquisterà.

Come proteggere i capelli in vacanza: i trucchi per averli bellis...