Capelli: i rimedi naturali per rivitalizzare le punte secche

Prima lo stress, poi il sole e la spiaggia: i capelli sono a rischio punte secche e doppie punte, scopri i suggerimenti per risolvere il problema

Li vorremmo sempre bellissimi, ma spesso ci ritroviamo con fragilità e punte secche. Parliamo dei capelli stressati da inquinamento, trattamenti aggressivi e, in estate, da sole, salsedine e cloro. Per rivitalizzarli, e risolvere il problema delle punte secche, sono molti i consigli che si possono applicare e sono semplicissimi, bastano pochi minuti per una beauty routine davvero efficace.

Dai la priorità all’uso di oli naturali. Quelli di jojoba, argan, mandorla e avocado aiutano la riparazione delle punte secche grazie alle loro qualità emollienti e idratanti, ma non solo, sono ricchi di sostanze antiossidanti e vitamine A, B, D, E. Anche il semplice olio extravergine d’oliva è un alleato da non sottovalutare: applica il tuo olio preferito massaggiandolo dolcemente sulle punte circa un’ora prima dello shampoo, creerà un film idrolipidico in grado di proteggere i capelli e rendere il lavaggio più soft.

Tra i prodotti naturali migliori per riparare le punte secche c’è l’olio di cocco, perfetto per ogni tipo di capigliatura. A renderlo così efficace è la presenza di acido laurico e vitamina E. Impacchi regolari di quest’olio, magari unito a un cucchiaino di miele, hanno potere idratante e rinvigorente. Un’accortezza: scegli l’olio di cocco extravergine piuttosto che quello raffinato, per assicurarti i benefici di ogni sua componente.

Se ami le maschere prova l’impacco smart per capelli all’avocado e olio d’oliva, la sua preparazione è semplice e veloce: estrai la polpa da un avocado, riducila in purea e mischiala all’albume di un uovo e a tanto olio d’oliva quanto basta per creare un composto cremoso. Il prodotto va applicato su tutta la lunghezza dei capelli, ma assicurati di coprire soprattutto le punte. In seguito, mantieni la maschera per circa 40 minuti prima di sciacquare ed effettuare uno shampoo leggero. Per un’efficacia totale, ripeti il trattamento tre volte la settimana.

Soprattutto in estate, evita phon e piastre che stressano le fibre e preferisci l’asciugatura naturale. I tuoi capelli sono davvero molto rovinati? Affidati alle forbici del tuo hair stylist, ma se lo fai controvoglia, non preoccuparti: ti basta accorciare le lunghezze di circa un centimetro al mese per ritrovarti in breve con capelli da favola.

Capelli: i rimedi naturali per rivitalizzare le punte secche