Zanardi immenso: 9Km con le mani fino all’arrivo

Alex Zanardi non finirà mai di stupirci. Rompe la catena a 9 Km dall'arrivo ma non si arrende e spinge a mano la bike fino al traguardo

Video tratto da Facebook

Alex Zanardi non ce la fa proprio a fare cose normali! Perché Alex Zanardi è super.

Alla Maratona di Berlino procedeva tutto secondo le previsioni, ma a un certo punto la catena della handbike con cui partecipa alle competizioni ha ceduto. Invece di ritirarsi, come probabilmente avrebbero fatto in molti, ha pensato di spingere a mano le ruote lungo tutta la distanza che mancava  al traguardo.

 

E comunque, altro che 600m:
La catena l’ho rotta a 9km dalla fine!
Ho iniziato la gara in handbike e l’ho finita improvvisandola carrozzina!

 

ha scritto sul proprio profilo Twitter, per rispondere a chi parlava di “ultimi metri”.

Il legame di Zanardi con Berlino è molto particolare: il circuito dove ha perso l’uso delle gambe, uscendo salvo per miracolo da un incidente, è a poche centinaia di metri dal luogo dove si è svolta la Maratona e sempre a Berlino i medici lo hanno salvato da una morte che sembrava certa. A questo proposito, sempre sempre via Twitter, ha voluto commentare così:

Per quel che Berlino ha dato alla mia vita, non avanzo nulla; sportivamente parlando, la gara di oggi reclama vendetta! Ci vediamo nel 2016!

 

#Bellastoria Zanardi: per noi hai vinto anche stavolta. Basti vedere i tanti che, condividendo questa notizia su Facebook, ti stanno celebrando in queste ore.

Zanardi immenso: 9Km con le mani fino all’arrivo