I medici gli riattaccano la testa. Jackson vivrà

Una lesione alla colonna vertebrale dopo un drammatico incidente. Sembrava finita e invece è successo il miracolo

Tratto da YouTube

La vita di Jackson, 16 mesi,  stava per essere spezzata da un terribile incidente. Un impatto frontale mentre era in macchina con sua mamma e la sorellina di 9 anni. Un impatto che gli aveva provocato una lesione alla colonna vertebrale con il distacco della testa dalle ossa del collo. I medici avevano lasciato poche speranze alla famiglia Taylor: il loro piccolo lottava tra la vita e la morte.

Poi l’intervento miracoloso nell’ospedale di Brisbane, in Australia : sei ore per riattaccargli la testa al resto del corpo. Per farlo, l’equipe guidata da Geoff Askin ha utilizzato un filo speciale con cui – tecnicamente – ha ricucito le vertebre.

“Molti bambini non sarebbero sopravvissuti nemmeno all’impatto – ha detto Askin – e comunque non avrebbero mai potuto più muoversi o respirare”. Invece Jackson sta recuperando lentamente le forze. Dovrà portare un estensore per almeno altre 8 settimane ma chi gli è vicino si è detto ottimista.

Anche sua sorella è sopravvissuta all’incidente. È stata operata anche lei e dovrà portare un busto per qualche settimana.

A noi sembra un vero miracolo. Comunque lo si voglia chiamare, la vicenda di questo bambino ci strappa un sorriso. Una #bellastoria che dà speranza. Condividetela con chi ha bisogno di credere che i miracoli – a volte – possono accadere.

I medici gli riattaccano la testa. Jackson vivrà