Federer, campione di solidarietà: 12 milioni ai bimbi

Il tennista ha donato questi soldi per aprire delle scuole in Africa con la “ Federer Foundation”. Obiettivo: aiutare 1 milione di bambini entro il 2018. Qualcuno lo sapeva?

Tratto da: Youtube

Ci sono campioni sportivi che sono molto meno campioni nel privato. E poi ci sono quelli che la medaglia la meriterebbero anche per altri motivi. Come Roger Federer, attuale numero 2 del mondo del tennis. Che ha destinato, senza fare tanta pubblicità alla cosa, 12 milioni di euro per aprire delle scuole in Africa.

Il progetto, finanziato dalla Federer Foundation con la collaborazione di Credit Suisse e Action Aid Malawi, è stato avviato nel 2011 e dovrebbe durare 10 anni. L’obiettivo è quello di aiutare in totale 1 milione di bambini entro il 2020.

federer642b

Oltre al Malawi gli altri stati africani interessati sono: Botswana, Namibia, South Africa, Zambia e Zimbabwe, dove in totale sono stati già aiutati oltre 5mila bambini. Con quei soldi sono stati possibili finanziamenti per costruire nuove scuole materne nel Malawi e in altri Paesi del continente, garantendo l’apertura delle altre strutture scolastiche già costruite ma a rischio chiusura. I bambini che beneficeranno di queste risorse, potranno ricevere un’istruzione e ambire quindi a un futuro migliore, lontano dalla povertà da cui provengono.

Federer campione sul campo e nella solidarietà. E a maggior ragione perché lo ha fatto senza troppo dare troppo clamore alla cosa. Una #bellastoria, di quelle che meritano di essere raccontate e condivise.

Federer, campione di solidarietà: 12 milioni ai bimbi