Come tenere i bimbi (non i gatti) lontani dall’albero

Un papà ha trovato il sistema di preservarlo dalle grinfie del suo bambino. Lo stesso sistema non ha funzionato per il proprietario di questo gatto...

Tratto da: Youtube

Tutti noi sappiamo quanto sia complicato tenere i i bambini piccoli lontani dagli alberi di Natale.

Palle, lucine e decorazioni varie hanno su di loro un potere magnetico. Fino ad oggi nessuno aveva escogitato un modo sicuro per preservare alberi e decorazioni vari.

Fino a quando non ci ha pensato Stuart Edwards, 38enne papà di tre bambini di 14, 11 e due anni.  Proprio per paura che il piccoletto di casa, Kai, facesse un disastro, Edwards ha escogitato un albero di Natale alternativo: montato al contrario, con la base attaccata al soffitto.

La notizia, corredata di foto, è stata riportata dal Daily Mail

Armato di trapano, viti e catene, Stuarts si è cimentato nell’impresa. Riuscita e universalmente apprezzata, considerato che la foto dell’albero, postata sui social, ha ottenuto 100.000 condivisioni.

Papà Stuart ha detto che il piccolo Kay è rimasto ipnotizzato dal nuovo albero e ha cercato in tutti i modi (per fortuna inutilmente) di toccarlo.

Molte persone ci hanno fatto i complimenti, altri ci hanno criticato dicendo che facevamo prima ad insegnargli la disciplina. Ma io e mia moglie non avevamo voglia di passare le feste, come lo scorso anno, a impazzire per fare in modo che non lo buttasse giù. Questa ci è sembrata la soluzione migliore

Anche Natasha Smith e il compagno Wayne Rudy hanno avuto la stessa idea. Nel loro caso, l’intento era quello di tenere lontano il gattino di casa, Tempesta di nome e di fatto. Purtroppo per loro, il piano non ha funzionato…

Come tenere i bimbi (non i gatti) lontani dall’albero