Chiede aiuto su Facebook: sconosciuta dona rene

Grazie all'appello su Facebook lanciato dal padre, una donna inglese è riuscita a trovare un donatore e a salvarsi da una malattia gravemente invalidante

video tratto da YouTube

 

Adesso Stacey Hewitt potrà condurre una vita normale. Nata con una malattia renale cronica che la portava ad indebolirsi, non riusciva quasi più a camminare ed era condannata a subire la dialisi per tutta la vita. Il padre, disperato, a un certo punto ha fatto un gesto apparentemente assurdo. Ha aperto il proprio profilo Facebook, ha spiegato il problema della figlia, madre di un bambino di 3 anni, e ha chiesto:

C’è qualcuno disposto a donarle un rene?

Quando Louise Drewery – 36 anni – ha letto il post, ha subito pensato di volerla aiutare ad ogni costo. Ha scritto al padre di Stacey e ha cominciato a sottoporsi alle visite necessarie per verificare la compatibilità e dopo 13 mesi di test medici è stata dichiarata idonea per la donazione. Adesso racconta:

«Le persone mi chiedono se ho donato un rene a un amico o a qualcuno della mia famiglia. Rimangono scioccati quando dico che l’ho fatto per una perfetta sconosciuta. Ma Alfie (il nome del bambino di Stacey n.d.r.)  è così piccolo e merita che la sua mamma possa crescerlo. La mia più grande paura era quella di non risvegliarmi e di lasciare i miei figli senza una madre, mentre il motivo di quello che stavo per fare era proprio di non lasciare che un altro bambino vivesse senza la mamma».

L’operazione di trapianto si è svolta al Freeman Hospital di Newcastle e, come dichiarano i medici dell’Istituto, ha avuto successo. Stacey e suo padre sono stupefatti ed eternamente grati a questa donna, perfetta sconosciuta fino a poco tempo prima, che per in tutto questo tempo non si è mai tirata indietro. Anche il direttore dell’istituto, il professor Derek Manas, è rimasto senza parole:

Questo è un dono all’intera umanità: è meraviglioso che le persone siano capaci di arrivare a tanto. Questa vicenda mi ha aperto gli occhi.

Con la potenza dei social network ci misuriamo tutti i giorni: questa #bellastoria rivela il lato buono di un mondo sempre più complesso. Condividila su Facebook per contribuire a diffonderlo.

Chiede aiuto su Facebook: sconosciuta dona rene