Auguri a Mary Poppins, che non andrà mai in pensione

La mitica Julie Andrews compie 80 anni, e nonostante gli anni, le difficoltà, la perdita della voce, continua a lavorare col sorriso

Tratto da: Youtube

I dilettanti lavorano sino a che non fanno qualcosa giusto, i professionisti lavorano sino a che non possono più sbagliare

Questo il motto ispiratore di Julie Andrews, l’indimenticabile interprete di Mary Poppins e Tutti insieme appassionatamente, che ha compiuto 80 anni il primo ottobre 2015. E non ha nessuna intenzione di andare in pensione.

Una carriera lunghissima e dorata, cominciata prestissimo a teatro, consacrata dall’Oscar a nemmeno 30 anni (per Mary Poppins), costellata di un Bafta, cinque Golden Globes, tre Grammy e due Emmy. Ma di certo non conclusa, visto che l’infaticabile “governante più amata del mondo”  nel 2016, a 81 anni suonati, dirigerà My Fair Lady al teatro dell’Opera di Sydney.

Un successo planetario dovuto non solo al suo viso dolcissimo e alla sua voce da soprano meravigliosa e cristallina ma alla sua volontà di ferro: nonostante molte difficoltà incontrate sul cammino, prima su tutte una operazione sbagliata alle corde vocali nel 1997, che le ha tolto la voce e interrotto drammaticamente la carriera di cantante, Julie non si è mai arresa.

Molta della mia vita è passata attraverso grandiosi momenti di fortuna, dopo di che, però, ho lavorato sodo per meritarmela

Dopo quella maledetta operazione, la Andrews è stata costretta ad un lungo ricovero in una clinica psichiatrica per superare il trauma.

Cantare è una cosa che mi manca immensamente, è davvero la mia grande tristezza. Non canto più ma nella mia vita non c’è tempo per la nostalgia

Una caparbietà fuori dal normale. Archiviata la carriera di cantante, ha proseguito quella di attrice, doppiatrice, scrittrice. Senza dimenticare la beneficenza: molto prima dei Brangelina, quando l’adozione non era ancora così di moda tra le celeb, insieme al marito Blake Edwards ha adottato due bambine vietnamite, nel 1974 e nel 1975. E proprio a favore del Vietnam ha fondato negli anni ’70 l’agenzia di aiuti Operation USA.

Ma nel cuore di Mary Poppins i bambini  hanno sempre avuto il primo posto: Julie Andrews ha infatti scritto 34 libri per l’infanzia.

Scrivendo ho la possibilità di esercitare la mia fantasia e magari insegnare qualcosa ai bambini. Nelle mie storie c’è meraviglia, amore per la natura, per il mondo, cerco in tutti i modi di evitare la violenza e la crudeltà

Non ci può essere violenza, nel magico mondo di Mary Poppins.  Condividi anche tu su Facebook la sua #bellastoria.

Auguri a Mary Poppins, che non andrà mai in pensione