A NY sfilano la modella down e quella con la protesi

Rivoluzione nel mondo della moda: dopo le modelle taglie forti, in passerella anche bellissime ragazze diverse, come la down Madeline Stuart e Rebekah Marine, col braccio bionico

Tratto da: Madeline Stuart

C’è del nuovo nel mondo della Moda e la recente New York Fashion Week, tenutasi dal 9 al 17 settembre, ne è testimonianza: in passerella non solo modelle taglie forti, fortissime, ma anche Madeline StuartRebekah Marine. Ovvero la diciottenne australiana con la sindrome di Down e il sogno, da sempre, di diventare modella (motivo per il quale si è messa a dieta, perdendo 20 kg) e la 28enne nata senza avambraccio, che vive da sempre con una protesi. Per questo definita “la modella col braccio bionico”. Sembra che qualcuno si sia finalmente accorto che nella diversità che c’è “forza e bellezza”. Se siete d’accordo anche voi, condividete questa #bellastoria su Facebook.

A NY sfilano la modella down e quella con la protesi