20 foto che provano che il 2015 non è stato così male

Venti storie di grande umanità che ci fanno dimenticare per un attimo guerre, terrorismo e crudeltà. E pensare che siamo solo noi, nel quotidiano, a poter cambiare il mondo

Tratto da: Youtube

Il 2015 è ormai alle spalle, e mentre i media si focalizzano su tutto ciò che di negativo c’è stato, dagli attacchi terroristici alle crisi politiche alle guerre, vogliamo ricordare anche quel che di buono abbiamo avuto.

Quasi sempre opera della gente, di quella umanità che fa la differenza e ci permette di poter guardare con ottimisto al 2016.

Perché ogni giorno al gente cerca di fare del mondo un posto migliore, e queste storie ne sono testimonianza.

Ecco le storie più toccanti del 2015. Di alcune abbiamo già parlato, di altre no ed è bene conoscerle.

1. Un intero quartiere impara il linguaggio dei segni per aiutare un abitante sordo
È successo a Istabul, Turchia, dove per un mese intero i vicini di Muharrem hanno imparato il linguaggio dei sordomuti per fargli una sorpresa e rendergli la vita quotidiana più semplice.
sordo2
Fonte: Ukpcmag.com

2. L’uomo che libera in mare le tartarughe destinate alla tavola
In Papua Nuova Guinea due tartarughe stavano per finire sulla tavola di qualcuno, quando Arron Culling e il suo socio Mark le hanno acquistate in un locale negozio alimentare e liberate in mare. Non sono le prime che i due salvano: ne hanno già liberate 10. Il tutto documentato sul sito Facebook dell’uomo

tartarughe643

3. Il chirurgo che calma una bambina, prima dell’operazione, mostrandole dei video
Noi ne avevamo parlato qui: clicca 
chirurgo643

4. Il cassiere del McDonald’s che abbandona la postazione per aiutare un vecchietto disabile
Ecco la storia: leggila qui

cassiere643

5. Gli sposi che hanno trascorso il giorno delle nozze dando da mangiare a 4.000 rifugiati 
Fethullah Üzümcüoğlu, 24 anni, and Esra Polat, 20, di Kilis, al sud della Turchia,  hanno deciso di devolvere i soldi ricevuti alle nozze per i rifugiati siriani. “Vogliamo solo aiutare i nostri fratelli siriani” hanno detto. Vedere la gioia nei loro occhi è senza prezzo. Abbiamo iniziato il nostro viaggio verso la felicità cercando di fare felici gli altri ed è una sensazione meravigliosa”.
sposi643

6. L’anziano che aiuta un giovane impiegato a fare il nodo alla cravatta
La storia intera la leggi qui
nodo-cravatta643

7. Il vecchietto che porta a spasso la sua cagnolina disabile su una sedia a rotelle
vecchieto-cagnolina643

8. L’asino sorridente dopo essere stato salvato da una inodazione
Suzanne Gibbons di Kilorglin aveva postato la foto dell’animale in pericolo su Facebook, sul sito dell’AHAR. Fortunatamente, Mike Fleming del “Rowing club” ha risposto al suo appello, prestandole la sua barca con la quale lo hanno salvato. Una volta in salvo, l’asino ha stupito tutti con un sorrisone da dentone a dentone.
asino643

9. La mamma che ha adottato le 4 figlie della sua migliore amica, morta di tumore
A Elizabeth Diamond era stato diagnosticato un tumore al cervello nell’agosto del 2014. La sua migliore amica, Laura Ruffino, le ha promesso di adottare le sue 4 bimbe (Tara, Samona, Ella e Lilyan) e quando la donna è morta, nell’aprile del 2015, Laura ha mantenuto la promessa. Ora Laura ha 6 figlie, e la comunità di Orchand Park, a New York, la sta aiutando. La campagna online Youcaring  ha già raccolto 80.000 dollari per aiutare la meravigliosa famiglia allargata.
mamma-643

10. Il professore che tiene la lezione cullando il figlio di una studentessa
L’incredibile reazione di Sydney Engelberg, 45enne professore dell’Università di Gerusalemme: quando il bimbo di una sua studentessa ha cominciato a piangere in aula, e la madre imbarazzata ha fatto per abbandonare il banco, lui l’ha fermata, ha preso con sé il bimbo e ha continuato la lezione tenendolo in braccio. Secondo sua figlia di Sidney, l’uomo consente alle mamme che frequentano le sue lezioni di portare con sè i loro figli e anche di allattare. Secondo Sydney, “Nessuna madre dovrebbe dover scegliere tra un bambino e l’istruzione”
La storia è stata postata su Facebook

professore643

11. Il bar che permette ai cani abbandonati di dormire dentro quando il locale è chiuso
Accade in Grecia, dove molte persone abbandonano i loro cuccioli perché non possono più permettersi di mantenerli. Per fortuna ci sono posti come Hott Spot, un caffè di Mitilene, a Lesbo, che apre le sue porte ai cani randagi. Da luglio scorso, il locale permette ai cagnolini di trovare riparo durante  la notte. “Quando il bar chiude, i cani vengono qui a dormire” ha detto un cameriere del locale.
bar643

12. I bambini in Canada che lasciano i loro piumini attaccati ai lampioni per i senzatetto
bambini643
Fonte foto: Facebook

13. L’uomo colpito da infarto mentre tagliava l’erba: i soccorritori completato il lavoro
È successo in Florida, a Spring Hill, dove un 65enne ha avuto un attacco di cuore mentre tagliava l’erba del suo giardino. I vigili del fuoco che sono accorsi e l’hanno salvato (la Hernando County Fire rescue), hanno poi anche finito il lavoro per lui.
pompieri643
Fonte foto: ABCnews

14. L’uomo che ha salvato il cerbiatto ferito abbandonato dalla madre
Ecco la storia integrale

cerbiatto643

15. Lo Spiderman anonimo che aiuta i senzatetto di notte
A Birmingham, Uk, un anonimo ventenne travestito da Spiderman, ogni notte porta cibo ai senzatetto della città. L’uomo, che di giorno fa il barista, intervistato dall’Huffington post ha detto: “Prima, quando distribuivo cibo, nessuno mi notava. Quando ho continuato a farlo travestito da Spiderman, la gente incuriosita si avvicinava, mi chiedeva cosa stavo facendo. In questo modo ho ottenuto quel che volevo: ispirare e coinvolgere gli altri a fare la stessa cosa. Ecco l’account Facebook
spiderman643
Fonte foto: Facebook

16. Ungheresi lasciano le loro scarpe per l’arrivo dei migranti, alla stazione di Budapest
scarpe643

17. Il papà zuppo di pioggia che protegge il figlio con l’ombrello
La foto, postata da un anonimo su Facebook, è diventata virale e ha fatto il giro del mondo, mostrando non solo l’amore di un padre, ma anche il suo importante insegnamento di altruismo.
papa-pioggia643

18. La bambina di 9 anni che costruisce case per i senzatetto
Si chiama Hailey Fort, vive a Bremerton, nello stato di Washington, ha solo 9 anni e trascorre tutto il suo tempo libero costruendo casette mobili in legno per i senzatetto e coltivando cibo da distribuire loro.
L’obiettivo della bimba, ora, è di produrre 113 kg di cibo, costruire altri 12 rifugi e offrire migliaia di prodotti igienici ai barboni. La si può aiutare acquistando articoli sulla sua lista Amazon o contribuendo alla sua campagna GoFunMe

bimba643

19. La bisnonna 92enne che vede la nipotina neonata per la prima volta
È accaduto nello stato di Washington, dove Scott Martin, orgoglioso neo-papà della piccola Penelope, ha catturato uno scatto meraviglioso di sua nonna Millie, 92 anni, mentre guarda negli occhi per la prima volta la sua bisnipotina.
Ecco la storia, che vi avevamo già raccontato: qui.
bisnonna643

20. L’uomo di 80 anni che porta a spasso in treno i cagnolini abbandonati
Eugene Bostick, pensionato 80enne di Fort Worth, in Texas, trascorre i suoi giorni avviando il trenino più originale e tenero del mondo. L’uomo carica e porta a spasso per la città e i boschi circostanti i cani randagi del quartiere, spesso abbandonati dai suoi concittadini. Lui e suo fratello Corky da tempo adottano questi cani abbandonati, li nutrono, li curano, li sterilizzano, creano una cuccia per loro e li portano a spasso col treno!
trenino643

20 foto che provano che il 2015 non è stato così male