L’ultimo tuffo di Tania Cagnotto. Grazie splendida campionessa

A Torino la campionessa olimpionica dà l'addio alle competizioni con un tuffo a bomba ed un ultimo grande trionfo. I fan la salutano tra commozione e applausi

Fonte: Facebook

L’ultimo tuffo di Tania Cagnotto ha il sapore unico di un evento indimenticabile: la campionessa bolzanina dice addio alle gare baciando per l’ennesima volta una meritata medaglia d’oro, la 42 esima di una lunga e soddisfacente carriera. L’ultimo oro arriva durante i Campionati Italiani Assoluti dal trampolino. Una gara perfetta che totalizza un trionfo di dieci e manda in visibilio le migliaia di persone che sono accorse nella Piscina Monumentale di Torino per assistere all’ultimo trionfo di una tuffatrice che ha regalato al palmares italiano due bronzi olimpici, un oro mondiale e ben 20 gradini più alti del podio dei campionati europei. Prestazioni impeccabili, frutto di decenni di allenamento, profonda concentrazione e spirito di abnegazione da vera campionessa, come l’ultimo tuffo che ha lasciato a bocca aperta i fan: un mezzo rovesciato carpiato accompagnato da un forte senso di malinconia e da un flusso di lacrime inarrestabile, come ha dichiarato pochi attimi dopo l’ultima entrata in acqua.

Ma poi ha prevalso l’abbraccio affettuoso dei supporter a cui Tania ha voluto regalare una delle entrate in acqua meno aggraziate della propria carriera ma piene di significato, forse il più importante della sua carriera, ma non certo il più bello: un tuffo a bomba richiesto in coro dai tanti follower dei social network che hanno stretto in un grande dimostrazione d’affetto la tuffatrice nella sua ultima tappa nel mondo dell’agonismo.

I fan sono stati talmente numerosi che è stato necessario allestire un maxi-schermo in esterna in modo da dare l’opportunità a tutti di assistere all’addio alle competizioni ufficiali di un’atleta che ha emozionato e fatto sventolare alto e fiero il tricolore in alcune delle competizioni internazionali più importanti degli ultimi anni. Olimpiadi, mondiali, europei: Tania Cagnotto non ha mai mancato di emozionare il pubblico italiano con prestazioni straordinarie, fuori dal comune, impeccabili.

Assistere alle sue performance, come non mancano di sottolineare i suoi fan, primo tra tutti il padre e l’allenatore Giorgio, sono un vero e proprio tuffo nel cuore, cui adesso sarà difficile fare a meno. Intanto la Cagnotto si è goduta la grande festa: all’interno della piscina un video servizio curato dal giornalista Rai Stefano Bizzotto, forse il video più emozionante per la tuffatrice alto-atesina, ha ripercorso le tappe più importanti di una carriera folgorante. Difficile trattenere le emozioni durante lo scorrere delle immagini e lo sfondo dei tifosi che hanno innalzato cori e sventolato striscioni per salutare la splendida campionessa.

L’ultimo tuffo di Tania Cagnotto. Grazie splendida campione...