Il testamento del bidello: dona 6 milioni alla scuola in cui lavorava

Il bidello Ronald Read ha deciso di donare 6 milioni di dollari alla scuola e alla libreria della sua città

Ha vissuto una vita normale, ma in realtà il bidello Ronald Read era un milionario. L’uomo ha infatti lasciato alla scuola e alla libreria della sua città ben 6 milioni di dollari. Alla sua morte il notaio ha letto il testamento e a sorpresa si è scoperto che l’anziano 92enne aveva lasciato tutto ciò che aveva agli abitanti della sua città, Brattleboro, negli Stati Uniti.

Una storia di generosità, quella di Ronald Read, proprio come quella del bambino di 9 anni che ha deciso di donare tutti i suoi risparmi (50 euro) ad un senzatetto, o quella del ragazzo autistico senza amici che ha ricevuto oltre 20mila biglietti di auguri in occasione del suo compleanno.

L’uomo, originario del Vermont, fino ad allora aveva vissuto una vita frugale e molto semplice, risparmiando ogni centesimo, ma anche investendo in azioni in Borsa. Tutto ciò gli avrebbe consentito di mettere da parte ben 6 milioni di dollari che al momento della sua morte, a 92 anni, sono andati alla libreria pubblica e alla scuola.

Nel testamento Ronald Read aveva disposto di donare 4,8 milioni all’ospedale e ben 1,2 milioni alla libreria pubblica per avviare i lavori di ristrutturazione ed estendere l’orario di apertura. L’anziano bidello era stato così bravo a nascondere il suo segreto che nessuno sapeva fosse così ricco. I soldi che Ronald ha tenuto da parte aiuteranno tante persone e sono stati accolti con grandissimo entusiasmo da tutta la comunità, che è rimasta piacevolmente sorpresa di fronte a questa notizia.

È stata una manna dal cielo” ha rivelato il direttore della libreria, Jerry Carbone, entusiasta all’idea di poter iniziare i lavori di ristrutturazione nella struttura. “In quanto self-made man, con tutti i suoi investimenti Read conosceva la natura trasformativa della libreria, ciò che può fare per la gente” ha proseguito, ringraziando ancora per la generosità del vecchietto.

Il testamento del bidello: dona 6 milioni alla scuola in cui lavo...