La piccola Norah, con una foto, ha salvato la vita di questo vecchietto

Norah, nel giorno del suo quarto compleanno, ha chiesto ad un anziano signore incontrato al supermercato di poter fare una foto con lui. E lo ha guarito

norah1217Tara Wood, scrittrice free lance e mamma di 7 figli, ha raccontato una storia su Facebook, che risale al settembre scorso, riguardante sua figlia Norah di 4 anni e un signore anziano incontrato per caso al supermercato.

Una bellastoria, di quelle che riempiono il cuore di emozione e fanno capire come solo i bambini, quelli come Norah, possono cambiare il mondo. Tara e Norah si trovavano al supermercato, nel giorno del quarto compleanno della bimba, quando è passato loro accanto un signore anziano. La bimba si è illuminata e gli ha detto “Hey, vecchio, signore, lo sai che oggi è il mio compleanno?”. “Ciao piccolina. Quanti anni compi?”, ha risposto lui.

Hanno chiacchierato un po’, poi Tara e Norah si sono allontanate col carrello. Poco dopo la bimba ha chiesto alla mamma se poteva fare un foto col vecchietto. Tara ha pensato che fosse una cosa carina e lo ha cercato tra le corsie. “Mi scusi, signore, mia figlia vorrebbe sapere se può scattare una foto con lei per il suo compleanno”.

Lui è sembrato prima confuso, poi felice: “Una foto? Con me?”, ha chiesto. “Sissignore, per il mio compleanno”, ha replicato Norah. E così hanno posato insieme per lo scatto e si sono abbracciati come se fossero amici da sempre.

Tara e Norah lo hanno ringraziato per averla accontentata e lui è scoppiato in lacrime dicendo: “No, io ringrazio voi. Questo è il giorno più bello che mi sia capitato da tanto tempo. Mi hai reso così felice, Miss Norah”.

“A volta parlare con gli sconosciuti si trasforma nella cosa più bella del mondo”, conclude Tara nel suo post su Facebook.

Successivamente la donna ha saputo che l’uomo aveva perso la moglie da poco e che l’incontro con Norah lo aveva riempito di gioia.

Tara e Norah hanno poi scoperto dove abita e sono andate a fargli visita. Da allora, ogni giorno la bimba chiede di poter andare a trovarlo. Un giorno l’uomo ha confessato a Tara: “Norah mi ha guarito“. L’entusiasmo e l’amore della bambina gli hanno ridato la vita.

La piccola Norah, con una foto, ha salvato la vita di questo vecc...